Testo La-casa-della-speranza


La-casa-della-speranza

LA CASA DELLA SPERANZA


RIT.     HO VISTO UNA LUCE ACCESA NEL BUIO,
     HO VISTO UNA CASA APERTA SUL MONDO.
     E' LA TUA CASA, MARIA, LA CASA DELLA SPERANZA.

Tu, Madre, ci aspetti, ci prendi per mano
e canti la storia del giorno piu' bello: il giorno del si',
il giorno in cui nacque quaggiu' la speranza.

RIT.

Tu, Madre, ci accogli, ci parli con gli occhi
nei quali risplende il volto piu' bello: e' Lui, e' Gesu',
colui che ha portato quaggiu' la speranza.

RIT.

Tu, Madre, ci abbracci, ci stringi al tuo petto.
Sparisce il dolore, si cambia in amore. Insegnaci il si'
e noi canteremo quaggiu' la speranza.

RIT.

Tu, Madre, ci porti al Cenacolo Santo,
e preghi con noi e invochi per noi: o Spirito vieni!
O Spirito dona a noi la speranza.

RIT.