Testo Il-signore-e-il-mio-rifugio


Il-signore-e-il-mio-rifugio

1     Il Signore è il mio rifugio
     perchè osano dirmi: « Emigra, come passero
     fuggi ai monti "?
     Ecco l'arco mi tendono gli empi.

2     Incoccata è la freccia alla corda
     per colpire dal buio i suoi giusti:
     se le stesse colonne vacillano,
     cosa dunque avverrà dei credenti?

3     Ma nel tempio rimane il Signore!
     Il Signore ha il trono nei cieli
     e gli occhi ha fissi alla terra,
     fisse palpebre al cuor di ogni uomo.

4     Giusti ed empi il Signore scandaglia,
     egli odia chi cerca violenza:
     zolfo e vento e carboni di fuoco
     il Signore rovescia sugli empi.

5     Loro sorte sarà vento e fuoco:
     giusto è Dio e giustizia egli ama,
     e ogni uomo che è giusto di cuore,
     la visione avrà del suo volto.