Testo Avevo-fame


Avevo-fame

NCDP 103
Verificare testo
     « Avevo fame
      e tu mi hai dato pane ».
     Quando, Signore,
     se non ti ho visto mai?
     « Avevo freddo
     e tu mi hai rivestito ».

     Eppur, Signore,
     io non ti ho visto mai!
     La tua speranza
     nel cuore di chi soffre
     con il mio dono
     riaccendere potrò.

     « Avevo fame
      e tu mi hai dato pane ».
     Quando, Signore,
     se non ti ho visto mai?
     « Avevo freddo
     e tu mi hai rivestito ».
     Ora comprendo
     che vivi in mezzo a noi.

     L'uomo malato,
     il povero indifeso,
     il carcerato,
     chi è senza libertà,
     sono tua voce
     e sono tua presenza!
     ora comprendo
     che vivi in mezzo a noi.

     La tua speranza
     nel cuore di chi soffre
     con il mio dono
     riaccendere potrò.
     L'uomo malato,
     il povero indifeso,
     il carcerato,
     chi è senza libertà
     sono tua voce
     e sono tua presenza.
     Ora comprendo
     che vivi in mezzo a noi.