Giu-dai-colli - testi di canti liturgici ed accordi per chitarra

Testo Giu-dai-colli


1     Giù dai colli un dì lontano
     dei suoi sogni al dolce incanto
     con la madre scese al piano
     forte il cuor d’amore santo.
     Fu suo campo il mondo intero
     ed i lupi fece agnelli;
     sorridendo insegno il vero,
     oltre il mar cercò i fratelli.
     Don Bosco ritorna tra i giovani ognor
     T’invocan frementi di gioia e d ‘amor [2V].
2     Si! Ritorna sorridente:
     L’opra tua il mondo acclama;
     ora è vita rifulgente
     quel che già fu sogno e brama.
     Vivi e guarda: a mille a mille
     stanno i figli all’opre intenti;
     l’ore scorrono tranquille
     tra il lavoro ed i concenti.