Figlia-di-Sion - testi di canti liturgici ed accordi per chitarra

Testo Figlia-di-Sion


Figlia di Sion D'improvviso mi son svegliata e il mio cuore e' un battito d'ali fra i colori del nuovo giorno, da lontano l'ho visto arrivare E' vestito di rosso il mio re, una fiamma sull'orizzonte oro scende dai suoi capelli ed i fiumi ne son tutti colmi. D'oro e di gemme mi vestiro' fra tutte le donne saro' la piu' bella. E quando il mio signore mi guardera', d'amore il suo cuore trabocchera'. Fate presto correte tutti è il mio sposo che arriva già, sulla strada stendete mantelli, aprite le porte della città. Quando il re vedrà la sua sposa figlia di Sion mi chiamerà, né giorno né notte, né sole né luna della sua luce mi ricoprirà.          R. D'oro e di gemme ti vestirai, di tutte le donne sarai la più bella. E quando il tuo Signore ti guarderà, d'amore il suo cuore traboccherà