Cuore-soave-amabile


Cuore soave, amabile,
fonte d'amor purissima,
nel più profondo spirito
ogni dolcezza infondimi.

Fa' che m'accosti trepido,
fa' che di te m'abbeveri
e del tuo cuor che sanguina
oda gli ardenti palpiti.

Sensi e pensieri mondami,
d'ogni peccato lavami
In te, Signor, si plachino
l'ire superbe e cupide.

Figlio smarrito ed esule
nelle tue braccia accoglimi.
Io voglio in te rinascere
mite, benigno ed umile.