Costellazioni - testi di canti liturgici ed accordi per chitarra

Testo Costellazioni


Costellazioni Se le nostre anime fossero stelle noi dovremmo fare una costellazione. Se le nostre anime fossero foglie noi dovremmo fare un albero d'estate. Se le nostre anime fossero stelle noi dovremmo fare una costellazione, se le nostre anime fossero foglie noi dovremmo fare un albero d'estate. Se le nostre anime fossero gabbiani noi dovremmo migrare verso paesi lontani come uno stormo che migra migra verso il mare. Queste mie mani sono le tue mani, i miei pensieri sono i tuoi pensieri trasparenti come bolle di sapone incontro al vento siamo come gli aquiloni che non vogliono atterrare. Se le nostre anime fossero stelle noi dovremmo fare una costellazione Se le nostre anime fossero foglie noi dovremmo fare un albero d'estate. Queste mie mani sono le tue mani i miei pensieri sono i tuoi pensieri colorati come il sole che si specchia in un riflesso siamo come una cordata che cammina sul crinale. Se le nostre anime fossero stelle noi dovremmo fare una costellazione Se le nostre anime fossero foglie noi dovremmo fare un albero d'estate. Se le nostre anime fossero gabbiani noi dovremmo migrare verso paesi lontani come uno stormo che migra migra verso il mare. E stando soli ci si sente su un ramo d' inverno bruciati dal freddo E stando soli sembra di essere persi su un'aspra montagna sospesi nel vuoto E stando soli che cosa sei non lo sai più. Se le nostre anime fossero gabbiani noi dovremmo migrare verso paesi lontani come uno stormo che migra migra verso il mare. Se le nostre anime fossero stelle noi dovremmo fare una costellazione Se le nostre anime fossero foglie noi dovremmo fare un albero d'estate Se le nostre anime fossero gocce noi dovremmo fare una pioggia di suoni. Se le nostre anime fossero fuochi noi dovremmo fare una traccia nella notte. Se le nostre anime fossero coralli noi dovremmo fare un'immensa barriera. Se le nostre anime fossero neve noi dovremmo fare un mantello sulle case.