Come-il-cervo


Come il cervo all'acqua va,
noi così da te veniam;
grande sete abbiam di te,
Dio, fonte dell'amor.

Camminiamo verso te, fra gioiosi cantici;
noi veniamo al tuo altar, per amarti, o Signor.

Chi mi vede piangere
chiede: dov'è Dio?
Il Signore è fra di noi
nel clamor di gioia

Ma ormai non piangerò che il Signor è Salvator
e, se io soffrirò, penserò a te, Signor.

Gloria a Dio Padre,
gloria al Figlio Redentor,
gloria allo Spirito,
che ci unisce nell'amor.

Vien, Signore, vien fra noi. Amen! Alleluia!
Vien, Signore, vien fra noi. Amen! Alleluia!